La vinificazione si svolge in una moderna cantina ad alta tecnologia con sistemi di monitoraggio delle vasche in acciaio tutte coibentate e termoregolate.
Al fine di rispettare il più possibile le uve dopo la raccolta, di non alterare il loro potenziale aromatico e non standardizzare i vini che ne scaturiscono, la fermentazione e la vinificazione avvengono come era tradizione, prestando però attenzione quasi maniacale alla pulizia e alla tempistica.
L’uso sapiente del legno nell’affinamento del vino e l’utilizzo del freddo solo per la stabilizzazione fa si che i vini prodotti si dimostrino longevi, varietali ed esprimano al meglio il loro territorio d’origine.